Libri

10 articles in category Libri / Subscribe

C’E’ UN PASSATO CHE RECLAMA DI NON MORIRE, IMPONE UNA RIVISITAZIONE, E IN CIO’ LA MEMORIA TROVA NUTRIMENTO E FORZA. L’AUTORE NE RIPERCORRE LUOGHI E MOMENTI E LA NARRAZIONE, NELLA PARTE DENOMINATA “GRAFFITI” PRENDE IL RITMO E LE CADENZE DI UNA CONFESSIONE, QUASI TIMOROSA, DI EMOZIONI E SENTIMENTI. NELL’ULTIMA PARTE L’AUTORE PROPONE ALCUNE RIFLESSIONI SUL SUO ESSERE MEDICO-CHIRURGO E GIORNALISTA PUBBLICISTA

 

Read more →

21 luglio 1972

 

Si alzò la mattina verso le sette, non diversamente dagli altri giorni, nella camera numero settantadue della casa dello studente, ultimo piano dell’edificio di via Faina.                                                                                                                                                                                                                                                              La camera era nel primo di una serie di quattro palazzi posti in fila, lungo la strada che sale  verso Porta S.Angelo.    Un po’ collegio povero da seminaristi , un po’ casoni staliniani delle periferie nelle città comuniste.   Essenziale , lunghi corridoi e scale, camere  come cellette monastiche,  un bagno per tutti all’estremità del corridoio.     Uno per piano e i piani erano quattro.   Colori severi e anonimi alle pareti , non …

Read more →

 

Tornò a casa, c’era tornato tutte le sere della sua vita a casa, in quella casa in Via Monte Grappa.     Per la verità non tutte le sere, perché non aveva sempre vissuto in quella città , ma i periodi di assenza, anche se tanti, erano stati brevi: qualche giorno e poi di nuovo a casa in via Monte Grappa.       Lo avevano portato lì che aveva tre anni e quella sera aprendo il cancello, e dopo, entrando nel giardino, gli venne da pensare che facendo i conti aveva calpestato l’erba incolta del prato per sessantasette anni.     Perché aveva settanta anni

Read more →

Questo libro è un viaggio nel vissuto dell’autore , nel solco di un percorso che è memoria antica, impressioni del presente, riflessioni sugli scenari che la contemporaneità propone. Si articola in racconti, divagazioni storiche e sociali. L’autore, chirurgo, riporta alla coscienza pensieri ed emozioni nascoste, inespresse per antica ritrosia e finalmente emersi per intrinseca necessità. Una catarsi che aspira a diventare letteratura solo quando chi leggerà troverà nelle pagine scritte qualcosa di sè.…

Read more →

                                                                                Questo lavoro è un viaggio nel vissuto dell’autore nel solco di un                                                                                                 percorso che è memoria antica, impressioni del presente, riflessioni                                                                                           sugli scenari che la contemporaneità propone. Si articola in racconti,                                                                                         tentazioni liriche, divagazioni storiche e sociali in ambiti non solo locali.                                                                                   Una sorta di ” Zibaldino ” senza troppe pretese.

                                                                                                  20170119_185521 (2)

Read more →

.MARCELLO PACI, Tre giorni in ospedale come ad Alcatraz, Roma, Aracne, 2014, 50, € 6,00.

Protagonista di questo libretto è il corpo: un corpo malato, sottoposto a infiniti esami che non lasciano speranza. Così quel corpo, che nell’esistenza quotidiana cammina abbastanza discreto accanto all’anima, diventato troppo invadente con le sue patologie per le dolorose terapie imposte da una implacabile diagnosi, diventa un peso insopportabile e, in un ultimo scatto di dignità»si ha la tentazione di tornare a casa, in attesa della fine, senza combattere per la guarigione.
Ma la vita sembra essere un’altra cosa rispetto al corpo. La vita minacciata …

Read more →

PRESENTAZIONE

L’opera di Marcello Paci, “ Raccolta di pensieri per sopravvivere al nichilismo,” è una finestra aperta sulla quotidianità di ieri e di oggi, è uno sguardo attento ai grandi temi e alle problematiche complesse che la vita impone con forza, giorno dopo giorno, alla riflessione di una società civile spesso disattenta, superficiale, frettolosa, poco incline alla riflessione.
Attraverso le sue pagine l’autore sembra voler dire che i valori esistono ancora e che la vita potrebbe avere un percorso migliore se tutti agissero secondo coscienza, quella coscienza distratta da falsi modelli e da pretese ricchezze.
L’opera propone una lettura di …

Read more →

9788854875289Il viaggio nel tunnel della malattia, vissuta nella condizione di paziente-medico,diventa percorso di dolore e consapevolezza senza mediazioni dell’evoluzione del male.
Nello svolgersi del cammino di paura e angoscia prende forma un percorso introspettivo alla ricerca di verità inesplorate.
Volti, luoghi,fantasie del presente e della memoria creano un amalgama a tratti indistinto, che alla fine diventa esperienza salvifica e conquista del valore della quotidianità dell’esistere.
Nello svolgersi del viaggio il protagonista sembra raggiungere una più matura consapevolezza di sé e della vita, e riesce attraverso l’aiuto di DIO a dare un senso al destino di sofferenza della condizione umana.
Pervade …

Read more →

9788854847804Il rapporto col malato che trascende l’evento malattia e propone riflessioni e significati più generali. Il lirismo di oggetti inanimati, persone, volti e memorie che racconta verità celate. Il tentativo di capire la realtà circostante, gli accadimenti della storia, le leggi del vivere sociale, che è uno sforzo destinato al fallimento, rimanda alla dimensione individuale dell’esistenza e insegue la speranza salvifica del sacro. Il libro, partendo dall’esperienza della Medicina, si propone di raccontare tutto questo. Spesso è solo un intravedere, trasmettere un’immagine, un’emozione che ognuno elaborerà nel proprio intimo. Nell’era della tecnica, sottolineare la dimensione umana del rapporto medico–paziente significa …

Read more →